Visioni del mondo. Geografie letterarie vecchie e nuove

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricamento ... Caricamento ...

Visioni del mondo. Geografie letterarie vecchie e nuove

Un dialogo interdisciplinare tra letteratura e geografia per meglio definire l’identità fluttuante di una nazione come l’Italia, nata da una scommessa geografica prima ancora che politica. Di questo si è parlato durante il convegno Visioni del mondo. Geografie letterarie vecchie e nuove organizzato dal Dipartimento di Scienze storiche e filologiche dell’Università Cattolica di Brescia e dal Centro di ricerca “Letteratura e cultura dell’Italia unita” dell’Università Cattolica di Milano.

Servizio a cura di Lia Cocca, Roberta Angeli e Camilla Cortelazzo.

Lascia una risposta