Un giornalista contro Hitler

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricamento ... Caricamento ...

Un giornalista contro Hitler

“Un giornalista contro Hitler” è il titolo del saggio di Ovidio Dallera e Ilsemarie Brandmair, che è stato presentato giovedì 19 marzo 2009, presso la Libreria dell’Università Cattolica.

L’obiettivo dell’opera è riscattare da un ingiusto oblio la figura di un eroico giornalista, Fritz Michael Gerlich, fondatore e direttore del “Der gerade Weg”, il principale quotidiano della Germania meridionale negli anni Venti.
Egli si pose contro la “nuova barbarie” hitleriana, convinto che ” essere pubblicista significa riconoscere la verità e promuoverne la vittoria”.
Può essere considerato un precursore della “Resistenza” al Nazismo, che in Germania fu sempre operante, anche se si ricordano solo due episodi collocati  tra il 1943 e 1944: la “Rosa bianca” e il fallito attentato a Hitler.
Gerlich si accorse subito del pericolo rappresentato da Hitler e dal suo movimento e vi si oppose con tutte le forze, fino alla morte: fu assassinato dai Nazisti a Dachau nel 1934.

Ovidio Dallera e Ilsemarie Brandmair hanno voluto ripercorrere la vasta produzione di questo coraggioso giornalista e ricostruire la sua vicenda biografica.

Lascia una risposta