La sposa negli anni ‘80 e ‘90

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricamento ... Caricamento ...

La sposa negli anni ‘80 e ‘90

Il Laboratorio Organizzazione di eventi nel campo della Moda dello STArS (Scienze e Tecnologie delle Arti e Spettacolo) dell’Università Cattolica di Brescia ha organizzato una “mostra antologica di abiti d’annata” all’Auditorium del Museo di Santa Giulia a Brescia. Trattasi di capi speciali da collezioni di artisti creatori di Penelope (fra i quali Yamamoto, Margiela, Marras, Moschino, Gaultier, Comme des Garçons, Westwood, ecc.), in mostra dal 13 al 15 giugno 2005 dalle 14,00 alle 18,00, con inaugurazione il giorno 13 giugno dalle 18,00 alle 21,00.

Il Laboratorio si propone di trattare la Moda come fenomeno comunicativo, culturale e sociale e di fornire gli strumenti per la progettazione e l’organizzazione di un evento moda.
L’idea nasce dall’elaborazione delle tematiche trattate nel programma di studio del Laboratorio condotto dal Prof. Dario Polatti che analizza il modo di vestire le nozze nella società contemporanea, ed il matrimonio come rito fondativo di ogni società in un rapporto interdisciplinare tra storia, sociologia, antropologia e religione.
L’abito da sposa è un simbolo antichissimo della tradizione nuziale e rappresenta la più alta espressione estetica della festa, nonché momento di riconoscimento sociale in ogni tempo e luogo.

La mostra, allestita all’interno della suggestiva cornice del museo di Santa Giulia a Brescia, è ideata e progettata dagli studenti del Laboratorio in collaborazione con Roberta Valentini “Penelope”, ricercatrice di stili e di tendenze di moda concettuale, che mette a disposizione una selezione di abiti della sua collezione privata e ne cura la regia e l’allestimento con gli studenti e con l’aiuto di Paola e Stefano, suoi collaboratori. Un dono gratuito di alto profilo culturale che ratifica la reale possibilità di incontro tra mondo della cultura, realtà produttiva e territorio.

E’ una mostra antologica che offre ai visitatori una testimonianza estetica e culturale del modo di vestire le nozze con capi unici e inimitabili per la loro stravaganza, eccentricità e creatività, in un luogo particolarmente evocativo che richiama i simboli del sacro e della cultura.

Ringraziamenti a : Bang & Olufsen Hi-Tech Audio Video Bs – Brescia Musei S.p.A – Centro Audiovisivi d’Ateneo- Brescia – Comune di Brescia – Laboratorio di Foto Documentazione Università Cattolica di Brescia – Polis Art Insegne e Decorazioni Botticino – San Nicola Flowers di Chicca Valenti Bs – Vetrinistica Studio Bs – Video Riprese Frialdi Chiari – Zani Ranzenigo & C. S.p.A

Lascia una risposta